IL CASTAGNO

IL CASTAGNO DA FRUTTO

Castanea sativa Miller

Il Castagno, appartenente alla famiglia delle fagaceae, è ...

IL CASTAGNO

IL TRONCO, LE FOGLIE, I FIORI

IL TRONCO

Il tronco presenta una corteccia inizialmente grigio-argentea ...

IL CASTAGNO

IL LEGNO

Il legno di castagno è facilmente lavorabile, dotato di buona elasticità, mediamente pesante e ricco di sostanze tanniche. Il tavolame ricavato dalle piante di alto fusto, una volta stagionato...

IL CASTAGNO

I FRUTTI

I frutti, chiamati comunemente castagne, sono acheni contenuti in numero di 2 o 3 nel riccio spinoso che a maturità si apre in 2 o 4 valve.

IL CASTAGNO

GLI INNESTI

Nel caso di impianti abbandonati costituiti da varietà non più valide dal punto di vista commerciale o nel caso di castagneti cedui di scarsa densità posti in aree vocate si può operare una ...

IL CASTAGNO

LA CASTANICOLTURA

Il castagno ha rivestito, fino ai primi decenni del nostro secolo, su tutto il territorio nazionale, un ruolo di fondamentale importanza per l’economia aziendale ...

IL CASTAGNO

LE AVVERSITA' DEL CASTAGNO

Il cancro corticale
L’agente responsabile del cancro corticale è un fungo ascomicete: Cryphonectria parasitica Murr.. Il micete è un parassita da ferita ed il suo sviluppo ha ...

IL CASTAGNO

LA RACCOLTA

A maturazione i frutti del castagno cadono a terra generalmente insieme ai ricci già schiusi. L’epoca di maturazione e distacco dipende molto dal decorso stagionale del clima ed è scalare richiedendo ...

IL CASTAGNO

LA CONSERVAZIONE

Il frutto del castagno, una volta raccolto, è facilmente deperibile per cui bisogna ricorrere a particolari operazioni per prolungarne la conservabilità. Metodi tradizionali ...

IL CASTAGNO

ALCUNI SECOLI FA…

di Danilo Gasperini

Quello che oggi rimane è solo parte del ricco e importante patrimonio boschivo dove il castagno regnava sovrano.