MARRONE A TAVOLA
IL CONSUMO E LE PROPRIETA'

L’associazione consiglia il consumo dei marroni nei modi più semplici e tradizionali: arrostiti o lessati. Il prodotto può essere conservato facilmente in congelatore, sia cotto che crudo, e per la successiva cottura è preferibile non scongelarlo completamente. Il marrone lessato, nella sua
semplice preparazione, consente di apprezzarne in pieno l’ottima qualità e le caratteristiche organolettiche.

La castagna si compone per circa il 50% di acqua, di carboidrati per il 40%, proteine, grassi, fibre e ceneri; è da sottolineare, inoltre, la presenza di minerali, tra i quali ci sono anche sodio, calcio, fosforo, magnesio, ferro, potassio, zinco, rame e manganese. Per quanto concerne le vitamine, possiamo sottolineare la presenza della vitamina A, B1, B2, B3, B5, B6, B9, B12, C e D. Tra gli aminoacidi, invece, si può evidenziare la presenza di acido aspartico, serina, treonina, leucina, prolina, alanina, glicina e acido glutammico.

Valori nutrizionali per 100 g.: